I CACT di Lanzarote – Guida ai Centri di Arte e Cultura

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

A Lanzarote, l’isola delle Canarie famosa per il suo paesaggio vulcanico ricorre una figura importante: Cesar Manrique, architetto artista e pioniere dell’ecologismo.

Grazie a lui, la natura di Lanzarote ha assunto un ruolo primario. Le risorse naturali e le attrazioni turistiche si sono fuse fino ad diventare una complementare all’altra.

Questo è particolarmente evidente nelle sue opere principali, conosciute anche come il CACT ovvero I centri d’arte, cultura e turismo di Lanzarote.

Nelle 9 sedi CACT di Lanzarote, Cesar Manrique ha mixato in modo armonioso cultura, arte e natura.

Giardini, auditorium sotterranei, ristoranti vulcanici, sono alcune delle meraviglie che si trovano in questi luoghi.

Visitare i CACT a Lanzarote

I Centri d’arte, cultura e turismo di Lanzarote sono un modello turistico di fama internazionale. Il rapporto sostenibile tra arte e turismo sull’isola ha permesso la conservarne il caratteristico paesaggio.

La missione dei Centri è quella di conservare e difendere i valori dell’isola, che è stata inoltre dichiarata Riserva della Biosfera e Geoparco dall’UNESCO, e di ispirare una consapevolezza ambientale.

Per visitare i vari centri potete acquistare un biglietto cumulativo che vi permette di risparmiare, avete la possibilità di scegliere tra tre tipi di Voucher, per entrare in 3 / 4 / 6 CACT.

lanzarote

Casa-Museo del Campesino

lanzarote

Situata nella zona di San Bartolomé, la Casa-Museo del Campesino è stato il modo di César Manrique di onorare gli sforzi dei contadini di Lanzarote, che hanno affrontato condizioni difficilissime per la coltivazione di un terreno trasformato dalle eruzioni vulcaniche.

Una panoramica di Architettura, Agricoltura, Artigianato e Gastronomia tradizionale, completata da Monumento a la Fecundidad, un’opera d’arte d’avanguardia creata da Manrique.

Orari di apertura: 10:00 alle 17:45 h. Orari di apertura estivi (dal 15 luglio al 15 settembre): dalle 09:00 alle 17:45. L’entrata è gratuita.

Casa Amarilla

La Casa Amarilla è una casa antica , ex sede del Cabildo de Lanzarote, un edificio storico a due piani, nella capitale Arrecife costruita negli anni venti.

Al piano terra, ciascuna delle sue sale ospita mostre temporanee incentrate sulla conoscenza e la storia etnografica di Lanzarote, e al piano superiore sono presenti uffici istituzionali che si svolgono tutto l’anno.

Orari (dal lunedì al venerdì): dalle 10:00 alle 20:00

MIAC- Castillo de San José

arrecife lanzarote

Il Museo Internazionale d’Arte Contemporanea-Castillo de San José è vicino a Puerto Naos ad Arrecife, capitale dell’isola.

Costruito alla fine del 700 da re Carlo III per difendere la città dalla minaccia dei Pirati e di altri stati.

César Manriquec ha convinto le autorità dell’isola a trasformare l’antica fortezza in una galleria d’arte, e il Museo Internazionale d’Arte Contemporanea ha aperto nel 1976.

Orario dalle 10:00 alle 20:00

Cueva de los Verdes

lanzarote

Una grotta che è un corridoio di lava lungo 7,5 km formatosi oltre 3000 anni fa durante l’eruzione del Monte Corona, originariamente utilizzato dalla gente del posto per nascondersi dai pirati e altri pericoli in arrivo dal nord dell’Africa.

Oggi è visitabile con una visita guidata sotterranea di 2 km, la grotta è arricchita da un’illuminazione accurata e musica di sottofondo, c’è una sala da concerto naturale con una capacità di 500 ospiti.

Orari di apertura: dalle 10:00 alle 17:00.

Jameos del Agua

lanzarote

Jameo significa caverna, in pratica sono delle caverne che derivano dai crolli delle colate laviche ormai fredde.

Questa complessa struttura è creata negli anni ’60 e ’70 e qui si comprede a pieno l’unione tra natura e costruzione umana, con un ristorante, un centro di ricerca vulcanica, un museo, e un auditorium, Jameos del Agua è anche la casa di una specie unica ed endemica di micro granchi albini ciechi. Esistono solo qui e sono estremamente sensibili e delicati ai cambiamenti.

Orario di apertura: dalle 10:00 alle 18:30

Jardín de Cactus

Lanzarote

lanzarote cact

Jardín de Cactus o il Giardino Dei Cactus è stato l’ultimo lavoro che César Manrique ha fatto a Lanzarote.

Una struttura a forma di Anfiteatro situata in una vecchia cava di sabbia vulcanica (picón) Il Jardín de Cactus ha circa 4.500 esemplari di 450 specie diverse, di 13 diverse famiglie di cactus provenienti dai cinque continenti.

Orari di apertura: dalle 10:00 alle 17:45

Museo Atlántico

LANZAROTE

Questo Museo sottomarino è stato concepito come un luogo per promuovere l’educazione ,preservare e proteggere l’ambiente marino e naturale come parte integrante del sistema dei valori umani. Questo progetto museale è costituito da una serie di sculture di cemento a pH neutro che, nel tempo, aiuteranno la biomassa marina a prosperare e facilitare la riproduzione delle specie sull’isola.

Orari di immersione: dal lunedì al sabato dalle 09:30 alle 17:30

Montañas del Fuego – Timanfaya

vulcano Lanzarote

Questo Parco naturale si è sviluppato dopo le violente eruzioni vulcaniche nel sud di Lanzarote tra il 1730 e il 1736.

Sull’ Islote de Hilario, si può vedere con i propri occhi l’attività vulcanica ancora attiva e ammirare un mare di lava di 200 chilometri quadrati dove riposano 25 crateri dormienti.

Qui Manrique ha avuto l’idea di creare il ristorante El Diablo, una straordinaria combinazione di umanità e natura, dove potete vedere un particolare barbecue, dove la carne viene cotta con il calore sotteraneo. Il paesaggio naturale e artistico de Las Montañas del Fuego consente ai turisti di visitare la Ruta de los Volcanes su autobus speciali, in modo che fanno il giro tra queste meraviglie della natura.

Orari di apertura: 9: 00-16: 45.

Mirador del Río

lanzarote cact

Situato a 400 metri di altezza, sul Risco de Famara, il Mirador del Río è una delle creazioni architettoniche più rappresentative di César Manrique in quanto mostra una serie di dettagli artistici e architettonici e la sua voglia di combinare arte e natura. Si trova vicino ai resti di un’antica base militare risalente alla fine del XIX secolo. Il Mirador del Río, ha una vista privilegiata sullo stretto tratto di mare che separa Lanzarote da La Graciosa.

Orari di apertura: dalle 10:00 alle 17:45

Il nostro diario di viaggio con tutte le cose da vedere a Lanzarote e l’itinerario che potete seguire lo trovate qui ↓

itinerario lanzarote

Buon Viaggio

Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Konsuelo, Kappa per gli amici sono un appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva, insieme ad Alessandro il mio compagno di Vita di lavoro e di avventure viaggiamo in tutto il mondo sia per lavoro che per passione; Abbiamo deciso di creare Karoundtheworld per condividere le nostre esperienze ed essere utili a chi come noi vuole visitare una meta in particolare.

Lascia un commento

nove − due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.