Voli cancellati Ryanair cosa c’è da sapere

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Da qualche settimana la compagnia aerea Low cost più famosa è stata travolta da un vero e proprio caos.

Ryanair taglia migliaia di voli anche per questo inverno e fino a Marzo 2018 causando disagi a 315.000 passeggeri.

Ryanair farà volare 25 aerei in meno fino al 20 Marzo 2018, della sua flotta di 400 aeroplani, per un totale di circa 18.000 voli in meno (da una nota del Guardian).

 

Il numero uno della compagnia Michael O’Leary ha parlato di circa 400mila passeggeri che resteranno a terra, confermando che il problema è legato a un calcolo errato delle ferie che spettano ai piloti.

Per l’Italia sono stati cancellati voli in partenza e in arrivo negli aeroporti di Orio al Serio e Roma Fiumicino.

Per ridurre al minimo i disagi e offrire una valida alternativa ai clienti coinvolti, sono stati cancellati i voli di tratte con rilevante frequenza giornaliera. I passeggeri interessati dalla cancellazione saranno raggiunti da una comunicazione scritta sulla e-mail utilizzata per la prenotazione.

Che cosa è possibile fare se il proprio volo viene annullato?

Sono possibili due opzioni: o la richiesta di rimborso o una modifica del volo cancellato. Chi sceglierà la prima opzione potrà fare richiesta di rimborso completo qui.

I rimborsi vengono accreditati entro sette giorni lavorativi sulla carta che avete usato per la prenotazione .

La seconda opzione prevede una modifica del volo cancellato, che sarà gratuita: il modo più semplice per ottenerla è recuperare la prenotazione online originaria e inserirla qui e dipenderà  dalla disponibilità di posti sul nuovo volo.

Per informazioni specifiche potete chiamare il call center 

800582717 chiamata gratuita

 

Vi rimando anche alla pagina di assistenza di Ryanair per domande e risposte .

Se invece si è già partiti ed è stato cancellato il proprio volo di ritorno?

Si possono controllare le disponibilità del volo successivo.

Andranno comunque conservate tutte le ricevute delle spese effettuate a causa della cancellazione del  volo: possono essere rimborsati pasti e bevande consumate in proporzione alla durata dell’attesa, la sistemazione in albergo se fossero necessari uno o più pernottamenti o un soggiorno più lungo di quello originariamente previsto dal passeggero, il trasporto dall’aeroporto al luogo di sistemazione (albergo o altro) e viceversa.

Le  tratte di Ryanair cancellate

  1.  Bucarest-Palermo
  2.  La Canea-Atene
  3.  La Canea-Pafos
  4.  La Canea-Salonicco
  5.  Colonia-Berlino (SXF)
  6.  Edimburgo-Stettino
  7.  Glasgow-Las Palmas
  8.  Amburgo-Edimburgo
  9.  Amburgo-Katowice
  10.  Amburgo-Oslo (TRF)
  11.  Amburgo-Salonicco
  12.  Amburgo-Venezia (TSF)
  13.  Londra (LGW)-Belfast
  14.  Londra (STN)-Edimburgo
  15.  Londra (STN)-Glasgow
  16.  Newcastle-Faro
  17.  Newcastle-Gdansk
  18. Sofia-Castellon
  19.  Sofia-Memmingen
  20.  Sofia-Pisa
  21.  Sofia-Stoccolma (NYO)
  22.  Sofia-Venezia (TSF)
  23.  Salonicco-Bratislava
  24.  Salonicco-Parigi (BVA)
  25.  Salonicco-Varsavia (WMI)
  26.  Trapani-Baden Baden
  27.  Trapani-Francoforte (HHN)
  28.  Trapani-Genova
  29.  Trapani-Cracovia
  30.  Trapani-Parma
  31.  Trapani-Roma (FCO)
  32.  Trapani-Trieste
  33.  Breslavia-Varsavia
  34.  Gdansk-Varsavia
Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Konsuelo, Kappa per gli amici sono un appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva, insieme ad Alessandro il mio compagno di Vita di lavoro e di avventure viaggiamo in tutto il mondo sia per lavoro che per passione; Abbiamo deciso di creare Karoundtheworld per condividere le nostre esperienze ed essere utili a chi come noi vuole visitare una meta in particolare.

Lascia un commento

9 + 11 =