Siviglia: Mini Guida della città cosa Fare e Vedere

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Siviglia è una città nel sud della Spagna in piena Andalucia, ricca di cultura e architettura storica .

Questa città ha molto da offrire ai visitatori tutto l’anno, anche nel breve periodo di un singolo fine settimana. Questa città andalusa ha la reputazione di essere una destinazione soleggiata anche nei mesi invernali.

L’atmosfera affascinante e le strade affollate a Siviglia ti conquisteranno sicuramente!

 

Cosa Vedere a Siviglia

Plaza de España

siviglia

A 15 minuti a piedi dal cuore del centro storico di Siviglia. Plaza de España è una delle piazze più famose di Siviglia. Costruita per ospitare l’esposizione Ibero-Americana del 1929, si trova nel Parque Maria Luisa. La piazza è un un immenso semicerchio con un continuo susseguirsi di edifici lungo il perimetro, un lungo portico al piano terra, mentre al primo piano si affacciano con una serie di balconi che affacciano sulla piazza. Dal balcone centrale la sulla piazza è davvero molto suggestiva.

Alcazar

alcazar siviglia

Un palazzo reale situato in centro città, progettato e costruito dai Mori, l’Alcazar è un esempio perfetto di architettura mudejar, ed è la residenza reale ancora in uso più antica d’Europa Dichiarato patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1987. Il palazzo è in realtà un complesso monumentale che comprende edifici per una superficie totale di 17.000 metri quadri e un giardino di 7 ettari; si è sviluppato dall’11° al 16° secolo diventando negli anni una vera e propria cittadella fortificata. Oggi l’Alcazar è uno dei monumenti di Siviglia più famosi, e non può certo mancare in una visita della città.

Gli orari sono i seguenti:

Da ottobre a marzo: Da lunedì a domenica dalle 09:30 alle 17:00

Da aprile a settembre: Da lunedì a domenica dalle 09:30 alle 19:00

Il costo per la visita al piano inferiore dell’Alcazar è di € 9,50, per visitare il Cuarto Real Alto si pagano 4,50 euro in più.

Torre del Oro

cosa vedere siviglia

Una piccola torre proprio sul bordo del fiume. All’interno si possono salire le scale verso l’alto e godere di una magnifica vista della città! L’interno è sede di antiche opere d’arte e manufatti storici, per lo più legati alle attività nautiche.

Cattedrale di Siviglia e La Giralda

siviglia

La cattedrale è la più grande chiesa gotica e la terza chiesa più grande del mondo, al suo interno è presente la tomba di Cristoforo Colombo.  Inoltre parte importante è La Giralda, l’antico minareto della moschea costruita prima della Cattedrale.

Con un altezza di 105 metri e una base che ha una superficie di ben 7 metri quadrati questo ex minareto fu costruito per assomigliare a quello della moschea della Koutoubia a Marrakech, successivamente convertito in campanile della cattedrale dopo il periodo della Reconquista.

La Cattedrale è aperta dal Martedì al sabato dalle  11.00 alle 17.00.

Lunedi dalle 11.00 alle 15.30

Domenica dalle 14.30 alle 18.00

Il biglietto di ingresso costa € 9,00

Barrio Santa Cruz

barrio santa cruz siviglia

Il Barrio Santa Cruz è uno dei quartieri più affascinanti e romantici di Siviglia, è il quartiere ebraico storico della città fatto di stradine tortuose e  edifici magnificamente dipinti, le case sono spesso adornate con i famosi azulejos, le piastrelle di ceramica smaltata dai colori vivaci.

Nel quartiere ci sono negozi di souvenir, bar con tavolini all’aperto che servono tapas ma anche dei cortili adornati da fiori che sono un piacere per la vista.

Metropol Parasol

metropol parasol

 

è una struttura in legno chiaro che ricorda la forma di funghi situata in Plaza de la Encarnación, nel vecchio quartiere ebraico di Siviglia. Si trova proprio nel centro della città fra la zona dello shopping.

Il Metropol si compone di quattro piani, il pino interrato ospita dei reperti archeologici di epoca Romana/Moresca, il piano stradale un mercato dedicato interamente al cibo, nei piani 2  e 3 invece sono presenti delle terrazze panoramiche.

El Arenal

siviglia

Il quartiere che ricorda il passato coloniale della città, una delle attrazioni principali è Plaza de Toros de la Real Maestranza è uno dei monumenti più rappresentativi del settecento di Siviglia e incarna la passione spagnola per la corrida e i tori, un attività che purtroppo ancora è in voga in Andalucia e che speriamo diventi presto solo un ricordo storico.  Nel barrio El Erenal si trova anche il Museo de Bellas Artes di Siviglia dove sono conservate le opere più significative dell’età dell’oro dell’arte spagnola.

Triana

siviglia

Il quartiere gitano più scenografico di Siviglia, si trova al di là del fiume Guadalquivir, e si raggiunge attraversando il Puente Isabel II, qui vivenano gli zingari che molto tempo fa non erano ammessi all’interno delle mura di Siviglia, il quartiere è famoso per i suoi Azulejos e la sua Calle Betis offre una vita notturna molto animata. Mentre nel Castillo San Jorge, oggi museo ma un tempo sede dell’Inquisizione furono messi al rogo migliaia di eretici.

DA NON PERDERE

tapas siviglia

Assaggiare le Tapas

Le “Tapas” sono degli assaggi di cibo comparabili ai nostri antipasti, nati proprio in Andalucia .

Siviglia è il regno delle Tapas, troverete Bar e ristorantini che le servono in ogni quartiere.

Le tapas tipiche che troverete spesso sono:

Aceitunas (olive)

Papa Brava (patate con salsa)

Patata Ali Oli (patate con salsa all’aglio)

Croquetas (crocchette)

Serranito (panino con prosciutto)

Queso (formaggio)

Bacalao (Baccalà)

Berenjena frita (melanzana fritta)

Espinacas con garbanzos (spinaci e ceci)

Chipirones a la plancha (piccoli calamari alla griglia)

vedere siviglia

Flamenco

Un viaggio in Andalusia, il luogo di nascita del Flamenco, non sarebbe completo senza assistere ad uno spettacolo di flamenco!

I tablaos, i locali dove lo si balla per tradizione il flamenco , sparsi un po’ ovunque in tutta la città.

SHOPPING SIVIGLIA

Siviglia è la patria dell’artigianato, come ceramiche, merletti, mantiglie e ventagli, gastronomia tipica; ci sono tre zone commerciali di riferimento: il centro storico, Triana e Nervión.

Generalmente i negozi tradizionali sono aperti dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 17.00 alle 20.30.

FESTE E MANIFESTAZIONI

Siviglia si svolgono grandi feste, molto sentite dagli abitanti dell’Andalusia, le più importanti sono sicuramente La Semana Santa de Sevilla e la Feria de Abri.

La Semana Santa è una delle celebrazioni più sentite, con le sue processioni sono famose e coinvolgono migliaia di persone.

La Feria de Abril si svolge nel El Real de la Feria, a sud-ovest della città, nella seconda metà del mese di aprile, ma la sua data dipende da quella della Semana Santa, durante il giorno si svolgono le tradizionali sfilate in carrozza, con costumi tipici dell’Andalusia.

QUANDO VISITARE SIVIGLIA

Il periodo migliore per visitare Siviglia sarebbe nei mesi primaverili di aprile e maggio o quando inizierà a rinfrescarsi verso la fine di settembre. In estate il caldo è molto secco ma le temperature possono arrivare fino a 35 gradi. L’inverno è mite ma possono capitare giorni di pioggia.

COME MUOVERSI A SIVIGLIA

Siviglia non è una città enorme e il centro storico è in gran parte pedonale, formato da strade strette e sinuose, perfette da percorrere a piedi.

Il servizio di autobus, metro e taxi è efficiente e consente di spostarsi comodamente.

L’autobus è un modo veloce ed efficace per raggiungere il centro monumentale della città. Funziona dalle 6.00 alle 23.30 circa e i festivi dalle 7.00 alle 23.30 circa.

La metropolitana invece funziona dalle 6.30 alle 23.00 da lunedì a giovedì, il venerdì e i prefestivi dalle 6.30 alle 2.00, il sabato dalle 7.30 alle 2.00 e la domenica e i festivi dalle 7.30 alle 23.00. Ci sono poi due tipi di Carta Turistica che consentono di effettuare tutte le corse che si desidera per uno o tre giorni. Si comprano presso le biglietterie al prezzo di 5 € e 10 €, per uno o tre giorni rispettivamente. Maggiori informazioni: Trasporti Urbani di Siviglia.

Di notte la maggior parte delle persone preferisce servirsi dei taxi. Circolano tutti i giorni a qualsiasi ora e si riconoscono perché sono bianchi e recano su una fiancata lo stemma della città,

Biciclette pubbliche SEVICI: Siviglia possiede 120 chilometri di pista ciclabile e il servizio dispone di oltre 250 stazioni dove è possibile noleggiare biciclette. I visitatori e gli utenti occasionali possono usufruire di un abbonamento settimanale al prezzo di 13,33 €, È possibile acquistarlo in qualsiasi stazione di Sevici tramite carta di credito.

#BUONVIAGGIO  a tutti

Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Konsuelo, Kappa per gli amici sono un appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva, insieme ad Alessandro il mio compagno di Vita di lavoro e di avventure viaggiamo in tutto il mondo sia per lavoro che per passione; Abbiamo deciso di creare Karoundtheworld per condividere le nostre esperienze ed essere utili a chi come noi vuole visitare una meta in particolare.

14 commenti

  1. Siviglia è una della mete che occupano le posizioni più alte della nostra classifica dei desideri ❤️
    Per il momento, abbiamo segnato tutte queste indicazioni sperando di doverne usufruire il prima possibile 😍

    • Siviglia è diventata una meta piuttosto facile per i weekend grazie ai voli low cost con poco si va e la città si gira molto bene a piedi ed anche in inverno grazie al clima mite è piacevole girare

  2. Guida davvero utile e dettagliata. Mi piacerebbe molto visitare Siviglia e grazie a questo articolo ho scoperto tanti motivi in più per partire.

    • Siviglia secondo me è un piccolo gioiello per chi non ha tempo o non vuole vedere tutta l’Andalusia. Già da questa città si comprende che aria si respira nel Sud della Spagna.

  3. Devo assolutamente tornare a Siviglia! Ci sono stata qualche anno fa solo per un giorno e fortuna ha voluto che ci fosse il diluvio universale ahahaha Nonostante tutto ricordo lo stupore di trovarmi a Plaza de Espana, incredibile!

    • l’architettura e le decorazioni dei palazzi a Siviglia sono incredibili, pensa che ci sono fotografi che fanno il door hunting, cioè vanno a scovare e fotografare i portoni più belli dei barrios!

  4. Ci segniamo tutto perché vogliamo vedere Siviglia molto presto! A marzo di quest’anno abbiamo fatto un itinerario on-the-road in Andalusia ma avevamo volutamente tralasciato Siviglia per poterle dedicare un weekend ad hoc!

  5. nella lista dei miei traveldreams 2018 cìè anche Siviglia. Adoro questa città me en sono innamorata e vorrei che il mio compagno potesse innamorarsene anche lui!

  6. Siviglia è nella nostra wishlist da tempo! Chissà che non sia quest’anno non sia propizio. La consiglierei ad una famiglia con bimbi molto piccoli!

  7. Siviglia è una di quelle città che o la si ama o la si ama.
    Parti dal presupposto che a me la Spagna non fa impazzire…ma se c’è un posto che mi ha riempito il cuore e gli occhi è proprio questa città-chicca!
    Articolo utilissimo per chi non volesse perdersela!
    Grazie 🙂

  8. Sono ANNI che sogno questa città, spero tanto di riuscire ad andarci presto perché so già che l’amerò con tutto il cuore. Io me lo salvo l’articolo, che non si sa mai 😉

  9. Guida davvero molto interessante, soprattutto per chi come noi non è ancora stato a Siviglia e aveva solo bisongo di un incoraggiamento.
    La città sembra davvero bellissima, compimenti per le foto che rendono suggestivi i luoghi da visitare.
    Ci hanno colpito il Metropol Parasol e L’Alcazar, sembrano dei must da vedere.
    Grazie per queste chicche 🙂

Lascia un commento

20 − cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.