Safari di Quattro giorni in Kenya – Racconto di Viaggio e Itinerario

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Dopo aver passato qualche giorno a Nairobi, di buon mattino io e il mio compagno di viaggio siamo partiti per un safari di 4 giorni verso il sud del paese.

Ci siamo affidati ad un agenzia locale, la Natural World Safaris Kenya che ha organizzato tutto alla perfezione, la nostra esperienza è stata indescrivibile.

viaggio kenya

L’accoglienza iniziale già ci piace, come regalo di benvenuto ci vengono date delle coperte Masai.

safari kenya

Safari in Fuoristrada Jeep e Driver

Saliamo a bordo del comodo fuoristrada verde che ci porterà in giro per la savana, il tetto apribile per poter uscire fuori e vedere al meglio gli animali e fotografarli, c’è anche un frigo con le bevande fresche e dei binocoli in dotazione, per guardare a distanza.

kenya

Il nostro Driver Abu ci spiega l’itinerario che andremo a fare per i prossimi giorni, un bravo driver ed un mezzo comodo sono fondamentali per la riuscita del Safari, Abu è stato spettacolare, una vista incredibile, lo chiamavamo “ occhio di lince” riusciva a trovare gli animali anche a distanze incredibili, sempre disponibile e gentile.

viaggio kenya

Safari di quattro giorni in Kenya

Il primo parco che visitiamo è Amboseli, dominato dal monte Kilimajaro è un parco ricco d’acqua, qui abbiamo avvistato fin da subito grandi mandrie di elefanti, molti hanno i cuccioli.

SAFARI kenya

Il terreno pianeggiante ci permette di vedere perfettamente anche a grandi distanze, incontriamo tanti animali, zebre, bufali, ippopotami, gazzelle di ogni tipo e anche un bel gruppo di leoni.

amboseli

amboseli

 

Dormiamo al Serena Lodge, immerso nella natura e dove le scimmiette la fanno da padrone. La sera viene acceso un grande falò e stare davanti al fuoco con i rumori della savana in sottofondo è stato magico.

Il giorno seguente partiamo intorno alle 7 per lo Tsavo Ovest, qui il panorama cambia, è più arido e ci sono più alberi , la prima cosa che vediamo è l’incredibile distesa di lava chiamata Shetani, proseguiamo e incontriamo sul nostro cammino un bufalo molto irrequieto che attrae l’attenzione di un gruppo di cuccioli di leone con le loro mamme.

safari kenya

safari nairobi

Un break per pranzo nel lodge dove dormireno, il Kilakuni Serena, oltre ad essere un eco-lodge ad energia solare, questo posto ha un’immensa pozza d’acqua di fronte al ristorante, dove moltissimi animali vengono ad abbeverarsi, qui ho visto una scena tenerissima, un cucciolo di zebra che giocava con la mamma e il papà.

safari

Nel pomeriggio visitiamo le Mzima Springs, delle sorgenti d’acqua dove vivono coccodrilli e ippopotami, purtroppo a causa di una rumorosa scolaresca gli animali si sono allontanati e non ne vediamo.

safari kenya

Prima di rientrare per la notte però avvistiamo ancora molti animali, tra cui i Dik dik, delle piccolissime antilopi molto belle.

Ultimo giorno pieno nella Savana, ci spostiamo verso lo Tsavo Est, il parco più grande del Kenya, qui la zona è più arida e ricca di arbusti, ci sono molti elefanti, zebre, antilopi e numerose specie di uccelli.

kenya

Vedere le giraffe allungare il collo per arrivare ai rami delle acacie è splendido, ma l’immagine più bella di questa giornata l’ho avuta al lodge dove abbiamo passato la notte, per la pausa pranzo generalmente avevamo un oretta o due per riposare, e quel giorno la nostra attenzione è stata richiamata da un gruppo di elefanti che si bagnavano nella pozza proprio di fronte la nostra stanza!

kenya

Un cucciolo in particolare si è divertito tantissimo a sguazzare nel fango, è un qualcosa che non dimenticherò mai.

tsavo est kenya

Durante la notte poi ci siamo messi a fotografare l’incredibile cielo stellato, ed Alessandro il mio compagno di viaggio era sicuro di aver sentito ruggire, io l’ho preso in giro dicendo che era suggestionabile e io non sentivo nulla. La mattina seguente il re della Savana, un bellissimo esemplare di leone era proprio nella pianura di fronte al lodge e con il binocolo si vedeva dalla nostra stanza, che dire?! Avevo torto, il leone c’era veramente!

Non c’è da preoccuparsi però, i lodge sono tutti recintati e sorvegliati, siete più che al sicuro.

Dopo l’ultimo giro mattutino per la savana usciamo dal parco e andiamo alla stazione del treno di Voi, salutiamo con un po’ di malinconia il nostro fantastico driver Abu e prendiamo il treno per Mombasa, da li il nostro viaggio continua sulla costa a Malindi.

Il nostro viaggio è stato perfetto, un mix di emozione e stupore, era il mio quarto safari ma è come se fosse stato il primo.

Il safari è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita

Spero con questo video di darvi un’ idea precisa dell’ incredibile viaggio che è stato:

Sul Sito della Natural World Safaris trovate tante idee di itinerari con i relativi prezzi, per farvi un’idea per il vostro Safari .

safari in kenya

adozione elefanteBUON VIAGGIO

 

Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Konsuelo, Kappa per gli amici sono un appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva, insieme ad Alessandro il mio compagno di Vita di lavoro e di avventure viaggiamo in tutto il mondo sia per lavoro che per passione; Abbiamo deciso di creare Karoundtheworld per condividere le nostre esperienze ed essere utili a chi come noi vuole visitare una meta in particolare.

Lascia un commento

uno × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.