Il meglio di Bangkok in un giorno

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Bangkok è una delle città più pazzesche che io abbia mai visto, ho avuto la fortuna di visitarla più volte e senza dubbio tornerò ancora perché ha molto da offrire.

È una città di contrasti; nuovi e vecchi, belli e brutti, virtuosi e peccaminosi. Ci sono banchetti di street food da € 1 e ristoranti gourmet francesi dal conto salato; centri commerciali di moda di lusso e venditori ambulanti super economici ; grattacieli con eleganti bar sul tetto e baracche e arrugginite; monaci, templi e quartieri a luci rosse.

Non so se ho reso abbastanza l’idea?

Bangkok è la porta d’accesso alla Thailandia, da qui si può partire alla scoperta del paese ma vale la pena dedicare qualche giorno alla capitale.

Potrebbe non essere la località più bella della Thailandia, ma ospita un’incredibile quantità di storia, cultura, architettura e cibo.

I miei consigli e itinerari per visitare Bangkok in un giorno

Bangkok è una grande città quindi se si ha solo un giorno intero non si è in grado di vedere tutto, ma si può vedere molto, specialmente i suoi affascinanti templi sacri.

Il Palazzo Reale

Bangkok cosa vedere

Il Grand Palace, il palazzo reale è quello che di certo vi colpirà moltissimo non appena varcata la soglia.

Il Grand Palace situato nella città vecchia di Bangkok sulle rive del fiume Chao Phraya è uno dei siti da non perdere come vi ho detto. Questo complesso è uno dei monumenti più famosi del paese e offre edifici spettacolari e siti sacri, servito come residenza ufficiale dei re thailandesi fino alla fine del 19 ° secolo. Oggi il Palazzo è utilizzato per un numero di rituali reali, banchetti di stato e altre funzioni ufficiali.

Il Wat Phra Kaew o “Tempio del Buddha di Smeraldo” all’interno del complesso del Grand Palace è uno dei posti più sacri della Thailandia. Si ritiene che la piccola immagine del Buddha abbia più di 2000 anni e sia stata creata in India.

bangkok

La gente a quel tempo credeva che il Buddha fosse fatto di smeraldo, in realtà è fatto di giada verde. Con il cambio delle stagioni (estate, stagione delle piogge e stagione fredda), le vesti del Buddha di Smeraldo vengono cambiate dal re della Thailandia.

Le pareti della sala sono ricoperte da pitture murali che rappresentano numerosi eventi nella vita del Signore Buddha, tra cui nascita, morte e illuminazione.

Prezzo d’entrata : 500 Baht a persona
Aperto: dalle 8:30 alle 15:30

Codice di abbigliamento per il Palazzo Reale di Bangkok

come vestirsi palazzo reale bangkok

Questo è un luogo sacro e c’è un dress code molto rigido da seguire:  niente pantaloni corti, niente magliette senza maniche, niente gonne sopra il ginocchio. Per favore, come in qualsiasi tempio in Tailandia, togliti le scarpe.

Sebbene l’attrezzatura fotografica e video è consentita nella maggior parte del Grand Palace, all’interno del tempio di Wat Phra Kaew non lo è.

Il Tempio del Buddha sdraiato

bangkok templi

Quello che mi è piaciuto di più è stato il fatto di essere molto meno affollato del Grand Palace.

È un tempio magnifico, e sicuramente vale la pena vederlo. A seconda di quanto sarete interessati a vedere tutto, probabilmente ci vorrà circa un ora.

Il Wat Pho (il Tempio del Buddha sdraiato), si trova dietro il Tempio del Buddha di Smeraldo ed è  uno dei più grandi complessi di templi della città, famoso per il suo gigantesco Buddha sdraiato che misura 46 metri di lunghezza ed è ricoperto di foglie d’oro.

Si tratta di una facile camminata di dieci minuti tra qui e il Grand Palace. Questo è anche un ottimo posto dove si può provare un massaggio tradizionale thailandese, infatti Wat Pho è considerata la principale scuola di massaggio in Thailandia.

Prezzo: 100 Baht a persona
Aperto: dalle 8:30 alle 17:00

Wat Arun

Templi Bangkok

Dopo aver lasciato il tempio precedente, si può raggiungere Wat Arun, che si trova dall’altra parte del fiume. Potete prendere un Taxi, un tuc tuc o come vi consiglio io la barca; un piccolo battello dal molo Tha Chang permette di attraversare il Fiume Chao Phraya, si paga solo 5 baht.

Wat Arun, significa Tempio dell’alba, è conosciuto localmente come Wat Chaeng, uno dei monumenti più riconoscibili e memorabili dello skyline di Bangkok.

La vista più spettacolare può essere ammirata dal lato est del fiume al tramonto, mentre le guglie colorate di Wat Arun brillano sull’acqua, la salita alla cima è fatta di gradini abbastanza ripidi che per me sono stati una vera sfida a causa delle mie vertigini.

Prezzo: 50 Baht a persona
Aperto: dalle 8:30 alle 17:30

 

Dopo mezza giornata in giro per i Templi se non siete troppo stanchi c’è un altro tempio che vale la pena di essere visitato, il Wat Traimit.

 

Wat Traimit ‘Tempio del Buddha d’oro’

bangkok

Situato vicino all’ingresso del quartiere Chinatown su Yaowarat Road, il Wat Traimit si può visitare facilmente, al suo interno è custodita la più grande immagine di Buddha in oro massiccio del mondo.

La piccola immagine del Buddha è composta da circa l’83% di oro puro e pesa cinque tonnellate e mezzo, il che vale milioni di dollari ai prezzi dell’oro di oggi.

Prezzo: Buddha d’oro – 40 Baht a persona / Museo – 100 Baht a persona
Apertura: dalle 8:00 alle 17:00 (museo chiuso il lunedì)

Visto questo tempio potete scegliere se andarvi a rilassare nella piscina del vostro hotel, oppure darvi allo shopping.

Shopping a Bangkok

MBK CENTER

bangkok centri commerciali

Il mio centro preferito è l’ MBK Center, facilmente raggiungibile con il trasporto pubblico skytrain alla fermata National Stadium. Questo è uno dei centri commerciali più vecchi ma che non ha perso il suo smalto, qui si trova di tutto nei suoi 7 piani, dall’abbigliamento all’elettronica, ed una una food court che io adoro, oltre a tantissimi ristoranti multietnici.

SIAM SQUARE

Siam Square è una massiccia concentrazione di centri commerciali, ma non è solo per gli amanti dello shopping, infatti sono presenti cinema, sale giochi, e anche un grandissimo acquario.

I centri che compongono questa zona (Siam Center, Siam Discovery e Siam Paragon) sono tutti a più piani pieni di negozi monomarca.

Siam Paragon, il più esclusivo dei tre, ospita solo i marchi più lussuosi: Gucci, Dior, Chanel, Louis Vuitton, ecc.

La sera a Bangkok

Per la sera avete l’imbarazzo della scelta, potete visitare uno dei tanti mercati notturni, dal più famoso e caotico Patpong al più sofisticato Asiatique.

Una delle esperienze che mi sento di consigliarvi è di bre un drink in uno dei Roof top Skybar, il più famoso ma anche più caro è lo SKYBAR a Silom, altrimenti il Bayoke Sky è molto più informale.

Se volete passare la serata cenando e navigando sul fiume allora vi consiglio di prendere una delle crociere notturne, che vi permetteranno di vedere la città dall’acqua illuminata magnificamente.

 

In questa città c’è molto altro ancora da vedere, dalle gite fuori porta verso il mercato galleggiante e città storiche, alle altre zone di questa metropoli. Io sono stata molte volte ma ad ogni mia visita scopro cose e luoghi nuovi.

Buon Viaggio

Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Konsuelo, Kappa per gli amici sono un appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva, insieme ad Alessandro il mio compagno di Vita di lavoro e di avventure viaggiamo in tutto il mondo sia per lavoro che per passione; Abbiamo deciso di creare Karoundtheworld per condividere le nostre esperienze ed essere utili a chi come noi vuole visitare una meta in particolare.

Lascia un commento

5 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.