Escursioni a Bayahibe – Repubblica Dominicana

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

A luglio ho visitato Bayahibe, in Repubblica Dominicana, un villaggio di pescatori che negli anni si è trasformato in una tranquilla località turistica, con un mare da favola e resort che accolgono gente da tutto il mondo.

Io personalmente ho soggiornato al Viva Dominicus Beach Resort, una delle strutture storiche del posto.

repubblica dominicana vacanze

La Repubblica Dominicana è un paese affascinante ricco di natura e cultura, vale la pena muoversi e scoprire un po’ di più.

Durante il mio magnifico soggiorno ho avuto modo di esplorare i dintorni grazie a tre escursioni organizzate alla perfezione.

Isla Saona

Quest’ isola si trova al largo della punta sud-orientale della Repubblica Dominicana. Fa parte del Parco nazionale dell’Est ed è famosa per le mangrovie, la barriera corallina le acque poco profonde un tempo popolate da stelle marine, oggi rimosse per la loro salvaguardia, perché i turisti le prendevano per fare fotografie e le tenevano fuori dall’acqua condannandole a morte. #TURISMORESPONSABILE

Caraibi repubblica dominicana

L’escursione alla quale ho partecipato si chiama “SUPER SAONA” ; siamo partiti direttamente dal molo del Viva Dominicus Beach Resort e con una lancia rapida abbiamo navigato lungo la costa del Parco Nazionale fino ad arrivare alle “piscine naturali”, acqua bassa e qualche stella marina scappata allo “spostamento” ci danno il benvenuto, si brinda anche con un bicchiere della bevanda nazionale preferita, il Rum! #DRINK

Si continua poi verso la spiaggia di Canto de la Playa, qui non ci sono strutture all’infuori della colorata casa del medico che viveva in questa zona e aiutava gli isolani, mi sistemo sotto una bella palma e mi gusto il succo d’ ananas direttamente dentro al frutto.

Lasciamo la spiaggia per andare a Mano Juan l’unico villaggio abitato sull’isola , qui la gente vive di pesca e turismo, due simpatici cagnolini ci scortano verso le casette colorate, io condivido il mio pezzo di cocco fresco con loro e si mettono a giocare gioiosamente in acqua, uno spettacolo che difficilmente scorderò. #MERAVIGLIA

Qui a Mano Juan potete acquistare qualche souvenir e supportare la comunità locale che vive isolata dalla terraferma.

Mano Juan

Per pranzo ci spostiamo verso un altro lato dell’isola, una zona attrezzata con lettini, bagni e un buffet dove mangiare diverse varietà di carne, pasta con salsa all’aragosta, insalata, riso, verdure e frutta. Il pomeriggio si passa in completo relax tra bagni nel mare turchese, qualche fotografia e se si vuole qualche ballo a ritmo latino.

Nel tardo pomeriggio si torna con il catamarano verso il Viva Dominicus, rum e coca a volontà, il sole che tramonta e balli in allegria. Una giornata perfetta!

Dominibus

Avete presente gli autobus americani che si usavano negli anni 50?

escursioni Bayahibe

Il Dominibus è un coloratissimo autobus retrò rimodellato in stile dominicano che fa un tour alla scoperta della zona limitrofa al Viva Dominicus, la prima tappa è Altos de Chavón una ricostruzione di un villaggio medievale molto caratteristica, qui sono presenti una galleria d’arte, botteghe di artigianato locale e qualche negozio, oltre al magnifico anfiteatro in cui si esibiscono artisti famosi internazionali .

La visita prosegue verso La Romana, una città che è il capoluogo della provincia, qui visitiamo una scuola speciale che da supporto ai bambini della comunità garantendo la loro istruzione. Al momento della nostra visita c’èerano solo i bimbi più piccoli in quanto i grandi erano già in vacanza.

Sul Dominibus non mancano Rum e Bibite, un bicchiere dopo l’altro si arriva lungo il fiume Chavon, questa zona è famosa per essere stata location di numerosi film made in Hollywood come Apocalyse Now, tanto per citarne uno!

Con una zattera si naviga il fiume a ritmo di balli e musica latina.

Penultima tappa del giro è il museo della cultura e storia dei Tainos, il popolo originario di quest’isola che fu letteralmente spazzato via dai conquistatori europei, una visita molto interessante che mi ha permesso di conoscere a fondo la storia di questa terra e la triste scomparsa di questo popolo.

Prima di rientrare a pranzo in Resort ci fermiamo brevemente in un piccolo centro commerciale dove c’è la possibilità di acquistare sigari, dipinti e qualche souvenir.

Crazy Wheels Buggy e Quad

L’ultima escursione alla quale abbiamo preso parte è stata una divertente uscita tra le campagne dominicane.

 

A bordo di buggy e quad si sfreccia tra campi di canna da zucchero ( avrete anche la possibilità di assaggiarne un pezzo appena tagliato) e piantagioni di frutta. Si arriva fino al fiume Chavon attraversando anche villaggi in cui vivono molti Haitiani che lavorano nell’agricoltura, un colpo d’occhio sulla vita rurale e autentica.

Il giro si svolge in gruppo, c’è una guida che vi mostrerà inizialmente come guidare e poi farà strada attraverso i campi. Il tutto è sicuro e divertente, portatevi dietro un paio di occhiali ed una bandana per la stagione secca, c’è molta polvere e terra e vi servono questi accessori obbligatoriamente.

Nella stagione delle piogge invece preparatevi a sporcarvi un po’ di fango.

 

Oltre a queste escursioni ce ne sono molte altre che potete fare, dalla visita culturale di Santo Domingo allo snorkeling all’isola Catalina, c’è veramente l’imbarazzo della scelta, nel sito EXPLOREVIVA trovate la lista completa delle attività.

Viva dominicus Bayahibe

Nel video che abbiamo girato potete vedere con i vostri occhi quello che abbiamo fatto!

BUON VIAGGIO

 

Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Konsuelo, Kappa per gli amici sono un appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva, insieme ad Alessandro il mio compagno di Vita di lavoro e di avventure viaggiamo in tutto il mondo sia per lavoro che per passione; Abbiamo deciso di creare Karoundtheworld per condividere le nostre esperienze ed essere utili a chi come noi vuole visitare una meta in particolare.

1 commento

  1. sto prendendo in considerazione Bayahibe per le prossime vacanze natalizie, ci hanno detto che è molto tranquillo come posto

Lascia un commento

diciannove + 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.