Romania – Un paese da scoprire – La Guida essenziale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Negli ultimi anni questo paese è diventato una destinazione turistica piuttosto attraente in Europa, un paese ricco di tradizioni, le sue chiese di pietra, i monasteri immersi nella natura, le città della Transilvania che sembrano vivere al di fuori del tempo e  la vivace città di Bucarest sono la meta ideale a poche ore di volo dall’Italia.

La nostra guida per viaggiare in Romania, suggerimenti e consigli per una vacanza ideale

Capitale della Romania: Bucarest
Lingua: rumeno, ungherese e rom
Orario: GMT + 2
Prefisso telefonico internazionale in Romania: +40
Voltaggio : 230V 50hz
Visti per la Romania: I cittadini italiani non hanno bisogno di visto
Moneta: rumeno Leu (RON). Gli sportelli automatici sono ampiamente accessibili e accettano tutte le principali carte di credito / debito.

Arrivare in Romania

Il modo più veloce ed economico per viaggiare verso la Romania è l’aereo.

Ci sono non meno di 6 compagnie aeree low cost che volano su 7 aeroporti rumeni in tutto il paese da più di 70 località in Europa!

In ordine decrescente, i vettori low cost WizzAir, BlueAir e RyanAir gestiscono la maggior parte delle tratte per gli aeroporti rumeni di Bucarest, Cluj-Napoca e Timisoara. Altri aeroporti più piccoli come Sibiu, Iasi o Oradea hanno un numero crescente di voli principalmente da Regno Unito, Spagna, Italia e Germania ma anche da altre parti dell’Europa occidentale. In media, il tempo medio di volo è di circa 2 ore

Generalmente io uso il motore di ricerca del sito eDreams per scegliere il volo che fa per me e opzioni volo+hotel.

Scegli un volo economico per la Romania 

Il periodo Migliore per un Viaggio in Romania

Gli inverni rumeni possono essere incredibilmente freddi, ma le estati sono lunghe e calde.

Le piogge sono modeste e concentrate sulle montagne occidentali, consentendo una lunga stagione sciistica.

Maggio e giugno sono i mesi migliori per i fiori selvatici, gli uccelli migratori e le passeggiate. L’ estate (luglio e agosto) può essere molto calda. In inverno i Carpazi sono il primo territorio per le ciaspole e lo sci di fondo, e i lupi sono facili da avvistare.

Cosa vedere e fare in Romania – I luoghi da visitare assolutamente

Bucharest

Questa città è un buon mix di edifici storici e blocchi di cemento. Ci sono molti musei, centri commerciali e monumenti architettonici da visitare. Negli ultimi anni, la città è diventata un centro per nomadi digitali e ha assunto un tocco internazionale.

ROMANIA
Tra tutte le possibili attività turistiche a Bucarest, un posto che dovresti visitare è il Palazzo del Parlamento. il secondo più grande edificio amministrativo del mondo (dopo il Pentagono) creazione dell’ex dittatore Nicolae Ceauşescu. Iniziato nel 1984 (e ancora incompiuto), l’edificio di 330.000 metri quadrati ha più di 3000 stanze. L’ingresso è possibile solo tramite visita guidata con prenotazione in anticipo.

Sighisoara, Transylvania

Sighisoara è una piccola città fortificata medievale le sue strade senza traffico sono molto tranquille da esplorare. Le origini risalgono all’epoca romana. È noto per il suo festival medievale, che si tiene a luglio, dove il pubblico può godere di spettacoli teatrali, musica medievale e danza, folk, animazioni di strada, laboratori artigianali, una parata per aprire il festival e una palla da ballo alla fine. Designato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, questo gioiello di città è anche il luogo di nascita di Vlad l’Impalatore.

Castello di Bran

ROMANIA TRANSILVANIA
Conosciuto anche come Castello di Dracula, incastonato tra le montagne dei Carpazi, il Castello di Bran si trova nel cuore della Transilvania. Il conte Dracula, personaggio immaginario del romanzo di Bram Stoker, fu ispirato dal più famoso dominatore medievale delle terre romene in Europa: Vlad l’Impalatore.

Brasov, Transilvania

Con un aspetto da fiaba e le strade acciottolate, la città di Brasov è una popolare destinazione turistica in Romania.

ROMANIA
La piazza principale Piaţa Sfatului, è un posto meraviglioso per sedersi in un bar all’aperto e guardare il mondo che passa. Ci sono stazioni sciistiche e orsi selvatici intorno a Brasov. Per vedere gli orsi bruni della Romania in cattività si può il Santuario dell’Orso Libearty vicino a Brasov che si occupa della salvaguardia di questi animali.

Castello di Peleş

ROMANIA VIAGGIO
Ai piedi dei Monti Bucegi nella bellissima città di Sinaia si trova un capolavoro: Il castello di Peleş. Dopo l’abdicazione forzata del re Michele I nel 1947, il castello divenne proprietà del governo comunista, ma fu successivamente restituito alla famiglia reale.

Il Budget per un viaggio in Romania

La Romania è una delle destinazioni più economiche in Europa.

I voli con le compagnie low cost in genere si aggirano intorno ai cinquanta euro andata e ritorno e non superano mai il centinaio di euro nei periodi di alta stagione. Si può volare verso i principali aeroporti da tutta l’Europa da Parigi a Milano, se si prenota con un discreto anticipo si trovano le tariffe migliori, puoi confrontare i vari voli e compagnie in siti come eDreams, spesso anche last minute ho trovato ottimi affari.

Hotel – Quelli di categoria media hanno un costo a camera da 30 a 60 euro a notte, un a 5 stelle a Bucarest sono costa in genere intorno ai 100 euro.

Cibo – I pasti possono essere molto sostanziosi, contenenti patate, carne, cavoli e spezie. La Romania ha anche caffè e pasticcini piuttosto buoni. Il cibo è molto economico in Romania e la maggior parte dei pasti costa circa 20 RON ( meno di 5 euro). Nelle principali città turistiche come Brasov o Sighisoara, una cena completa con bevande nei ristoranti può essere più costosi e costare circa 100 RON ( una ventina di euro).

Trasporti: gli autobus urbani e i treni costano circa 4 RON ( 80 centesimi di euro) per un biglietto di sola andata. I treni sono un modo lento ma affidabile per spostarsi in Romania. L’ampia rete copre gran parte del paese. Esistono 3 diversi tipi di treni: InterCity (IC), InterRegional (IR) e Regional (R). I treni sono valutati in base alla distanza. Ad esempio, viaggiare fino a 10 km ti costerà 16 RON (IC), 12 RON (IR) o 3.50 RON (R) per una seconda classe, mentre viaggiare fino a 200 km ti costerà 77 ROM (IC), 60 RON ( IR) e 29 (R) per la seconda classe.

Attività – Molte delle migliori attività della Romania sono gratuite. Ci sono molte fortezze, montagne e chiese. Oltre a ciò, la maggior parte dei musei e delle attrazioni costano tra 20-40 RON. L’entrata al castello di Bran per esempio costa 40Lei (8.5€)

Buon Viaggio

Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Konsuelo, Kappa per gli amici sono un appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva, insieme ad Alessandro il mio compagno di Vita di lavoro e di avventure viaggiamo in tutto il mondo sia per lavoro che per passione; Abbiamo deciso di creare Karoundtheworld per condividere le nostre esperienze ed essere utili a chi come noi vuole visitare una meta in particolare.

Lascia un commento

20 − 13 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.