Caos Rimborsi e Voucher Ryanair a causa dell’emergenza Covid-19

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

L’attuale pandemia mondiale ha portato numerosi disagi ai viaggiatori, in particolar modo nel mondo dell’aviazione e dei voli commerciali

I Disagi di chi ha prenotato voli Low cost –  Ryanair nell’occhio del ciclone

Disagio dei passeggeri sulla tratta Roma-Bratislava, Ryanair decide di cancellare il volo.

I passeggeri vengono a conoscenza della soppressione del proprio volo di andata, con destinazione Bratislava, su decisione unilaterale della compagnia aerea.

Le motivazioni non sono state specificate, ma tutto lascerebbe presupporre che la scelta possa esser stata determinata da un decremento negli afflussi sui voli a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19.

In una simile ipotesi, le alternative messe a disposizione dalla compagnia aerea sono due: rimborso integrale del biglietto [1], oppure una nuova prenotazione gratuita del viaggio [2] .

In occasione della situazione di particolare precarietà generata dalla pandemia, soprattutto in un settore come quello della circolazione, la low cost irlandese ha sponsorizzato un ulteriore servizio di Cambio Volo senza costi aggiuntivi, che dovrebbe consentire ai viaggiatori di modificare liberamente il proprio biglietto [3] , a prescindere dalla eventuale cancellazione del volo da parte della compagnia.

Problemi di Cambio Volo con Ryanair

Tuttavia, le possibilità offerte dal vettore per riprogrammare il viaggio a costo zero non sembrano in grado soddisfare le necessità di tutti viaggiatori, costretti a rivedere i propri progetti di viaggio sempre più di frequente.

Vediamo quali sono i termini e le condizioni applicati [4]:

L’offerta riguarda tutti voli prenotati dopo il 10 Giugno e con partenze fino a Novembre 2020.

La compagnia aerea consente di sostituire il proprio volo con altro del Gruppo Ryanair in partenza entro il 21 Marzo 2021, senza pagare il Supplemento Cambio Volo. I passeggeri dovranno pagare soltanto la differenza tra il prezzo originale pagato e quello pubblicato sul sito di Ryanair al momento della modifica; se il nuovo prezzo disponibile è inferiore a quello originariamente pagato, la differenza non verrà comunque rimborsata.

La possibilità di modificare gratuitamente il volo, però, non è più consentita nei 7 giorni precedenti alla data di partenza. Sul punto, già quest’estate sembrerebbero essersi registrate diverse lamentele da parte di utenti costretti a cambiare volo proprio nell’immediatezza della partenza e, quindi, rimasti esclusi dal beneficio della gratuità del cambio [5].

Inoltre, la suddetta modifica è ammessa soltanto rispetto a tratta, data e ora del volo originale, venendo addebitato il Supplemento Cambio Volo per tutte le eventuali ulteriori modifiche successive alla prima. Peraltro, i passeggeri che hanno acquistato sia il biglietto di andata che di ritorno possono effettuare il cambio senza supplemento per una soltanto delle tratte (andata o ritorno).

Le Penali di Cambio volo Ryanair nonostante la crisi mondiale

Nel caso da me vautato conseguentemente, Ryanair ha respinto la richiesta di alcuni passeggeri del volo cancellato Roma-Bratislava di riprogrammare gratuitamente il proprio viaggio, chiedendo loro il versamento di un supplemento di € 70,00 come penale.

Il vettore ha eccepito che i passeggeri avessero già esercitato il suddetto diritto, per effetto della modifica dovuta alla cancellazione (da parte del vettore stesso) dell’itinerario originario; gli stessi, infatti, nell’impossibilità di raggiungere Bratislava, optavano per Vienna, in quanto aeroporto più vicino.

Pertanto, gli veniva successivamente precluso di avvalersi dell’offerta relativa al cambio del volo senza supplemento, ritenendo la compagnia che i passeggeri avessero già usufruito di quella opzione.

Totalmente irrilevante la circostanza che la modifica del viaggio a cui Ryanair si riferisce veniva determinata non dalle esigenze dei passeggeri, bensì dalla decisione della compagnia medesima di cancellare la tratta aerea oggetto di prenotazione originaria.

Le politiche di viaggio applicate dalla low cost irlandese sembrerebbero, in ogni caso, essere al centro di accese contestazioni.

I reclami delle associazioni in difesa dei consumatori

Di recente, infatti, alcune associazioni a tutela dei consumatori hanno espresso il loro malcontento. In particolare, in un articolo del 6.11.2020, [6] Federconsumatori si esprime in toni piuttosto risentiti, denunciando che

ancora una volta Ryanair non si fa scrupolo di lucrare sull’emergenza sanitaria, ledendo il diritto degli utenti al rimborso dei biglietti non utilizzabili a causa della pandemia”.

L’associazione dichiara di essersi rivolta ad ENAC e Antitrust, con la richiesta di bloccare la condotta in questione, eventualmente anche revocando la licenza operativa per gli aeroporti italiani.

Sarebbero numerose, infatti, le segnalazioni ricevute da parte di passeggeri impossibilitati ad usufruire del volo prenotato a causa delle limitazioni introdotte dal Governo per il contenimento della diffusione del virus; tali passeggeri riferiscono il rifiuto opposto dal vettore di rimborsare il biglietto. Sul punto, è tuttavia intervenuto lo stesso ENAC che ha richiamato le compagnie aeree che operano voli da e per l’Italia a rispettare i diritti dei passeggeri, garantendo loro il rimborso del biglietto aereo, quando non usufruibile a causa delle misure restrittive disposte per il contrasto e contenimento dell’emergenza da Covid-19 [7].

 

[1] Sul punto, si segnala l’intervento dell’AGCOM per censurare la condotta delle compagnie aeree di rilasciare un voucher ai turisti (in luogo del rimborso), in caso di annullamento della loro vacanza a causa del Coronavirus. Per approfondimenti, si veda https://www.lawfirmroma.com/2020/05/30/voucher-rimborso-in-denaro-e-antitrust-la-tutela-del-consumatore/.

[2] Vedi https://www.ryanair.com/it/it/info-utili/coronavirus-covid-19.

[3] Lo slogan della iniziativa recita: “I tuoi piani sono cambiati? Non preoccuparti, puoi cambiare il tuo volo”. Per maggiori informazioni, visita https://www.ryanair.com/it/it/info-utili/nessuna-penale-per-il-cambio.

[4] https://www.ryanair.com/it/it/info-utili/Centro-assistenza/Domande-frequenti/deroghe-della-tariffa-di-modifica-del-volo/termini-e-condizioni.

[5] La notizia è rimportata in https://www.investireoggi.it/economia/voli-ryanair-modifiche-al-volo-gratis-ma-non-e-per-tutti/.

[6] Articolo disponibile su: https://www.federconsumatori.it/doc/ryanair-la-compagnia-rifiuta-il-rimborso-dei-viaggi-previsti-per-le-prossime-settimane-federconsumatori-chiede-ad-enac-la-sospensione-della-licenza-operativa/20201106114854.

[7] https://www.enac.gov.it/news/coronavirus-covid-19-informazioni-ai-passeggeri.

Condividi

Sull’Autore

Laureata in giurisprudenza presso l'Università degli studi Roma Tre, con tesi in diritto d'autore. Avvocato, collabora con Law Firm Roma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.