Bruges la città più romantica del Belgio – Guida Pratica

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Una bellissima cittadina medievale dal profumo di cioccolato, suggestivi canali e casette che sembrano fatte di marzapane

A circa 40 Km da Bruxelles nella regione delle Fiandre Bruges è un gioiellino tutto da visitare. Un piccolo centro che può tranquillamente scoperto a piedi, qui tutto sembra uscito da una fiaba e ogni vialetto, ponte o canale è fotogenico!

Patrimonio dell’umanità UNESCO ha edifici perfettamente conservati, moltissimi ristoranti e localini carini e degli alloggi da capogiro. Dalle mie parole potete capire quanto mi sia piaciuta!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da K Around The World (@k_around_the_world_) in data:

Come Arrivare a Bruges

In auto

A circa un ora e mezza da Bruxelles, se arrivate in Auto conviene parcheggiare in uno dei parcheggi multiplano appena fuori dalla città, in quanto la zona del centro è in buona parte pedonale e i parcheggi costano moltissimo.

Noi ci siamo trovati benissimo all’Interparking ‘T Zand, si arriva anche a piedi al centro.

In treno

Ogni giorno ci sono diversi treni diretti tra Bruges e Anversa, Gand e Bruxelles.

Potete Acquistare i biglietti in stazione o anche on line sul sito della Belgian Train, se viaggiate nel weekend da venerdì a domenica c’è uno sconto del 50% sulla tariffa normale.

Da Bruxelles centrale il treno impiega circa un’ora e un quarto per arrivare a Bruges.

Navetta dall’aeroporto

Dall’ aeroporto di Bruxelles Charleroi c’è una comoda navetta a prezzi competitivi che vi porta diretta a Bruges.

Uno shuttle bus della Flibco.com che parte a orari regolari da € 5,00.

Dove Dormire a Bruges

Nonostante sia una cittadina che si presta ad essere vista anche in un giorno io consiglio di passare la notte in città, verso le 17:00 i turisti giornalieri iniziano a lasciare il centro e zone spesso affollate come il Ponte di Bonifacio rimangono deserte, come cala la notte poi l’atmosfera diventa magica e speciale.

Dai classici hotel ai Bed & Breakfast come alloggio avrete solo l’imbarazzo della scelta, dipende molto dal vostro budget, secondo me la scelta dei B&B è ottima, piccole strutture in antichi palazzi che hanno mantenuto un certo fascino. Io personalmente ho trovato una buona offerta al B&B Chester, pochissime stanze, arredamenti molto belli e un’ottima colazione.

Cosa Vedere a Bruges

Una piccola città con tantissimo da vedere

Markt Square

case colorate bruges

Iniziare subito dalla piazza centrale è una buona idea, il fulcro del centro storico, qui arrivano anche i bus dalla stazione ferroviaria.

Sulla Piazza si affacciano la Torre Belfry con il suo orologio medievale e il view point raggiungibile dopo 366 gradini, il museo interattivo Historium e le famose casette colorate che si trovano in tutte le cartoline raffiguranti Bruges.

Burg

piazza bruges

Un altra piazza a poca distanza da Markt, qui si trovano edifici di diversi stili, il magnifico municipio e la Basilica del Sacro Sangue, dove viene conservata un’importante reliquia contenente un panno con il sangue di Gesù Cristo. In questa piazza c’è sempre parcheggiato anche un simpatico Truck food che fa waffle e gelati.

Rozenhoedkaai

foto bruges

Il punt più fotografato di Bruges, un panorama perfetto creato dal canale e gli edifici storici che lo sovrastano.

Giro in Barca nei Canali

bruges

In vari punti della città ( uno proprio di fianco a Rozenhoedkaai) partono i giri in barca, vista dai canali apprezzerete ancora di più la città. Il costo si aggira intorno ai 10 euro.

Begijnhof

cosa vedere bruges

Il luogo più silenzioso di Bruges, una volta dimora delle beghine, donne emancipate laiche che conducevano la loro vita in maniera pia e semplice.

I musei Dei Primitivi Fiamminghi

musei bruges

Durante l’Età dell’Oro di Bruges, il XV secolo, questa zona d’Europa ha avuto un’importante rilevanza nell’arte della Pittura. Le opere di fama mondiale di Jan Van Eyck, Hans Memling e di altri importanti maestri fiamminghi possono essere ammirate al Museo Groeninge, all’ospedale di San Giovanni, alla Cattedrale di San Salvatore e alla Chiesa di Nostra Signora.

Anche la famosa “Madonna col Bambino” di Michelangelo si trova nella Chiesa di Nostra Signora.

Ponte di Bonifacio

bruges

Un altro angolo che merita una foto è questo ponte, vi consiglio di andare o la mattina presto o dopo le 17:00 in quanto nelle ore più centrali della giornata può essere molto affollato.

I mulini a vento

bruges

Più distanti dal centro ma se avete tempo valgono una visita, lungo le antica mura cittadine sono rimasti intatti 4 mulini a vento, di cui uno visitabile.

Museo del Cioccolato e Della Birra

Bruge è una città di gusto! Potete scoprire di più su questi due elementi tipici nei musei a loro dedicati, il Choco -Story e il De Halve Maan Brewery.

Cosa Mangiare a Bruges

Passeggiando per le stradine di sente sempre un profumo di cioccolato e dolce, pralinerie e cioccolaterie sono ad ogni angolo, così come i luoghi dove assaggiare un buon Waffle o delle patatine fritte accompagnate magari da una birra artigianale.

I miei posti preferiti sono stati:

Lizzie’s Wafels

Sint-Jakobsstraat 16, 8000 Brugge

Perfetto per colazione o merenda i Waffle sono giganti!

The Old Chocolate House

Mariastraat 1a, 8000 Brugge

Un locale molto curato con cioccolata calda deliziosa.

 

Buon Viaggio

Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Konsuelo, Kappa per gli amici sono un appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva, insieme ad Alessandro il mio compagno di Vita di lavoro e di avventure viaggiamo in tutto il mondo sia per lavoro che per passione; Abbiamo deciso di creare Karoundtheworld per condividere le nostre esperienze ed essere utili a chi come noi vuole visitare una meta in particolare.

Lascia un commento

tredici + 10 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.