Medicine in viaggio – Quali Farmaci portare

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Dopo tanti anni di viaggi e traferte in ogni angolo del globo, ho imparato a portare con me tutto il necessario in caso di leggero malanno o simile.

A volte un semplice mal di testa nel bel mezzo della savana africana ti può rovinare il viaggio, e ci sono luoghi nel mondo in cui trovare una farmacia sembra una “mission impossible” perciò meglio partire preparati.

Naturalmente premetto che è sempre bene non improvvisarsi e consultare il proprio medico di base per farci consigliare in base alla nostra storia medica, da tenere conto anche eventuali allergie a farmaci e se subentrano sintomi in viaggio che persistono andate subito dal medico o in ospedale.

Quali farmaci portare in Viaggio

Cerotti

Cominciamo con le basi, porto dietro sempre una bella scatola di cerotti, mi hanno salvato i piedi molto spesso in caso di lunghe camminate e vesciche improvvise, oppure delle ferite superficiali.

Antidolorici Analgesici e Antinfiammatori

Medicinali da banco che in caso di mal di testa o mal di schiena possono veramente salvarci la vacanza, specialmente se soffrite di cervicale come me.

Antipiretico

In caso febbre è sempre utile avere con se dei farmaci antipiretici, me ne sono resa conto in uno dei primi viaggi fatti in famiglia, a causa di un raffreddamento da aria condizionata mi venne una febbre da cavallo, il medico che mi visitò prescrisse del semplice paracetamolo ma per i miei genitori trovarlo ai tempi e nella zona dove eravamo fu un impresa.

Antidiarroici

Capita spesso che la “maledizione di Montezuma” colpisca i viaggiatori, il cambio di clima, di alimentazione e vari fattori possono scombussolare il nostro pancino facendoci passare le giornate in bagno.

Antibiotico

Avere con me l’antibiotico che uso generalmente mi è stato molto utile quando in Sud est Asiatico il mio mal di gola si è unito a delle belle placche (cosa molto comune per me che ci soffro spesso), una breve chiamata al mio medico curante che mi aveva suggerito e confermato di prendere l’antibiotico, e quella scatola di Amoxicillina nella mia valigia mi ha letteralmente salvato il resto del viaggio.

Collirio lenitivo

In genere io uso un collirio a base naturale che lenisce gli occhi in caso di irritazione, non sapete quante volte mi è capitato di avere polvere o sabbia negli occhi!

Integratore di fermenti lattici

Utilissimi anche come prevenzione se viaggiate in paesi in cui le condizioni igieniche non sono il massimo, per prevenire squilibri intestinali e la famosa Diarrea del viaggiatore. Una confezione di Enterogermina o prodotto similare può fare la differenza in viaggio.

Aloe Vera

Un gel a base di aloe al 99% è utilissimo in molti casi, irritazioni della pelle, scottature da sole, problemi post rasatura, geloni, un alto potere lenitivo che è utile avere con se.

Tea Tree Oil

Un altra cosa che porto sempre con me è una boccetta di Tea Trea Oil, antibatterico, cicatrizzante e antimicotico e anche un potente antiparassitario, efficace anche contro le zanzare!

Termometro

Sempre utile da portare con se, per comodità e praticità io ne ho uno elettronico che viaggia insieme a me.

Farmaci assunti regolarmente

Se avete patologie per le quali siete in cura, assicuratevi di avere abbastanza medicine per tutto il periodo di viaggio e mi raccomando portate tutto nel bagaglio a mano, una volta ho aiutato un signore in aeroporto al quale avevano smarrito il bagaglio e al suo interno c’era la sua insulina!

Fatevi fare anche una lettera medica in Inglese in cui si specifica le medicine che vi servono e che sono regolarmente prescritte, informatevi inoltre dei farmaci vietati nel paese visitato, farmaci come oppioidi o benzodiazepine possono avere restrizioni.

L’importanza dell’Assicurazione

Il mio consiglio è quello di fare sempre un’ assicurazione quando si parte, nella maggior parte delle nazioni del mondo la sanità è privata e essere coperti da una polizza giusta ci salva da spiacevoli sorprese.

viaggiare assicurati

Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Konsuelo, Kappa per gli amici sono un appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva, insieme ad Alessandro il mio compagno di Vita di lavoro e di avventure viaggiamo in tutto il mondo sia per lavoro che per passione; Abbiamo deciso di creare Karoundtheworld per condividere le nostre esperienze ed essere utili a chi come noi vuole visitare una meta in particolare.

Lascia un commento

cinque × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.