Come Muoversi ad Amsterdam, mezzi pubblici e bicicletta

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Amsterdam è una città relativamente comoda da girare a piedi, le vie del centro ed i canali si possono visitare tranquillamente durante una passeggiata, i mezzi pubblici sono eccellenti e funzionano alla perfezione.

Partiamo dalla primissima cosa che farete a Amsterdam:

Arrivare al centro dall’aeroporto di Schiphol

Nel mio articolo trovate esattamente tutto quello che c’è da sapere

amsterdam

 

Girare Amsterdam con i mezzi pubblici

Amsterdam ha una solida rete di collegamenti bus, tram, metro, treni e battelli; viaggiare con i mezzi pubblici  è un modo abbastanza economico ed veloce per muoversi.

Dal 2011, la “chip card OV” è l’unico modo per viaggiare su tutti i mezzi di trasporto pubblico in città ed è gestito dalla GVB.

Ad Amsterdam e in tutta l’Olanda, la chip card per il trasporto pubblico viene utilizzata per i mezzi pubblici. I residenti  possiedono in genere una carta personalizzata che può essere ricaricata con credito o altri biglietti di viaggio.

Tuttavia, è anche possibile acquistare una carta non personalizzata che può essere riutilizzata e ricaricata con credito in qualsiasi momento.

Le carte con chip OV monouso sono disponibili in una gamma di tariffe, da un singolo viaggio che costa € 2,60 a pass giornalieri:

€7.50
1 Giorno (24 ore)
€12.50
2 giorni (48 ore)
€ 17.50
3 giorni (72 ore)
€22.50
4 giorni (96 ore)
€27.50
5 giorni (120 ore)
€31.50
6 giorni (144 hours)

Se si intende rimanere più a lungo e utilizzare regolarmente i treni e i tram si può prendere in considerazione l’acquisto di una normale chip card OV con credito ricaricabile.

Dove comprare i pass turistici e le OV chip card

Si possono acquistare presso le macchinette automatiche nelle stazioni, nei punti di informazione e biglietterie GVB, nei supermercati e nelle edicole, mentre i biglietti da 24 e 48 ore li trovate anche a bordo dei tram e dei bus.

Ricordatevi sempre di fare il check-in e il check-out!

All’inizio del viaggio, si deve validare la corsa sul lettore di carte finché non si vede una luce verde e si sente un segnale acustico.

Si fa lo stesso ogni volta che si esce dal tram / bus / metro.

In autobus e tram, i lettori di carte si trovano all’interno del veicolo vicino a ciascuna porta. Se si viaggia in metropolitana o in treno, è necessario effettuare il check-in e il check-out presso i lettori di carte situati su pali liberi vicino all’ingresso e all’uscita di ciascuna stazione.

Se si dimentica di effettuare il check-out, la carta potrebbe non essere più valida per la parte successiva del viaggio e, se si dimentica di effettuare il check-in, si rischia di essere multati dall’operatore del trasporto.

carta turistica amsterdam

Il tram è uno dei modi migliori per viaggiare in città, e funzionano regolarmente fino a mezzanotte e mezza. La metropolitana è molto veloce, ma davvero utile solo se hai bisogno di raggiungere destinazioni fuori dal centro città come l’Arena di Amsterdam. Controlla il sito Web GVB per informazioni utili su tram, metropolitana e autobus.

Io vi consiglio il Sito 9292 che ha anche un app per il cellulare, è un modo molto semplice per calcolare il proprio percorso e controllare gli orari delle varie linee.

Traghetti

I traghetti di Amsterdam sono il mezzo di trasporto per passare da una riva all’altra del fiume IJ.

La più usata dai turisti è quella che collega la stazione Centrale di Amsterdam a Buiksloterweg ( per visitare l’EYE Filmmuseum e il Tolhuistuin). I Traghetti sono Gratis.

Muoversi ad Amsterdam in bicicletta

Ci sono più biciclette che residenti ad Amsterdam!

Per avere un’idea, basta controllare l’area di parcheggio delle biciclette presso la stazione centrale di Amsterdam, migliaia di biciclette vengono parcheggiate lì ogni giorno.

girare Amsterdam

Naturalmente andare in bicicletta è il modo preferito di viaggiare in Olanda e alcuni direbbero che l’unico modo per vivere veramente l’anima della città. Dato che Amsterdam è relativamente piccola, la maggior parte delle attrazioni principali sono facilmente raggiungibili in bicicletta.

Ci sono molti posti ad Amsterdam per noleggiare una bicicletta e molti sono anche i “ciclo tour” organizzati per girare la città con una guida ma è essenziale rispettare delle regole.

Suggerimenti per il ciclismo sicuro ad Amsterdam

Andare in bicicletta in città può essere frenetico, soprattutto se non sei abituato al traffico in stile Amsterdam! Anche a piedi prestate attenzione alle bici e non camminate sulle piste ciclabili.

Ecco alcune cose da tenere a mente dopo aver noleggiato una bicicletta:

  • Rimani nella corsia: usa la pista ciclabile sul lato destro della strada, segnata da linee bianche e il simbolo della bici.
  • Seguire le regole: Seguite e rispettate tutti i semafori e i cartelli; non pedalare su marciapiedi, strade commerciali e autostrade.
  • Dai un segnale: segnala sempre prima di girare mettendo la mano fuori.
  • Luce di notte: è obbligatorio per legge utilizzare le luci anteriori e posteriori sulla tua bicicletta dopo il tramonto.
  • Tieni d’occhio il resto del traffico: gli scooter sfrecciano lungo le piste ciclabili, i taxi scendono velocissimi sulle rotaie del tram e i furgoni di grandi dimensioni potrebbero avere problemi a vederti se stai andando in bicicletta nel loro punto cieco.
  • Fai attenzione ai binari del tram: è facile finire con le gomme bloccate nei binari.
  • Legala bene: blocca sempre la bici con la catena a qualcosa di sicuro e immobile. Il parcheggio portabici ufficiale è sempre la scelta migliore.
  • Fai spazio agli altri ciclisti: non accostatevi al altre persone bloccando il traffico, tenere il passo con gli altri ciclisti e fermarsi per rispondere al telefono o controllare la mappa.
  • Evitare l’ora di punta: tra le 08:00 e le 09:00 o tra le 17:00 e le 18:00, ci sono migliaia di bici sulla strada, spesso con grandi code agli incroci.

Muoversi a Amsterdam a piedi

Il modo migliore per conoscere i segreti di Amsterdam è camminare per le sue strade.

Girare visitare viaggiare Amsterdam

Amsterdam è sorprendentemente compatta e molto piatta. Chiese affascinanti, canali tranquilli, torri cittadine elaborate e vicoli sono luoghi interessanti che potresti facilmente perdere se sei troppo impegnato a guidare o sorvolare sulla tua bicicletta o su un Tram.

Molti negozi nascosti e piccoli caffè si possono trovare passeggiando per le strade di Amsterdam. Ti consigliamo di lasciare i tacchi alti a casa, le strade di mattoni e pietra purtroppo non si prestano a tacchi a spillo. Indossa delle sneakers comode e inizia vagare e perderti per le strade della città!

Come vi accennavo però, “occhio alle bici” sulle piste ciclabili spesso vanno anche molto veloci e se sentite il campanello suonare ce l’hanno sicuramente con voi, meglio spostarsi. Il primo anno ad Amsterdam Alessandro finiva sempre per camminare sulle ciclabili e si è preso centinaia di “campanellate”.

I AMSTERDAM  City Card

Questa carta turistica permette di usare i mezzi pubblici, di entrare nei musei e di avere degli sconti su attività e ristoranti, Ne ho parlato in maniera esaustiva nel mio articolo, così potete capire se fa al caso vostro e vi permetterà di risparmiare.

carta amsterdam

 

Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Konsuelo, Kappa per gli amici sono un appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva, insieme ad Alessandro il mio compagno di Vita di lavoro e di avventure viaggiamo in tutto il mondo sia per lavoro che per passione; Abbiamo deciso di creare Karoundtheworld per condividere le nostre esperienze ed essere utili a chi come noi vuole visitare una meta in particolare.

6 commenti

  1. Anche io ho trovato Amsterdam meravigliosamente organizzata. L’ho girata a piedi e con i mezzi, assolutamente efficienti e puntuali. In bici no, purtroppo, perché faceva freddo. Del resto, gli olandesi pedalano anche con la pioggia 😀

  2. La nostra unica volta ad Amsterdam è stato a atale molti anni fa e abbiamo beccato una settimana di freddo e neve che non abbiamo neanche potuto noleggiare la bici, quindi devo assolutamente recuperare quanto prima!!

  3. Muoversi ad Amsterdam é davvero semplice, i mezzi da poter prendere sono tanti e il servizio super organizzato. I primi tempi in cui vivevo in Olanda mi é capitato un paio di volte di dimenticare di fare il checkout della ovchipkaart… Per fortuna il servizio clienti é molto efficiente e gentile, e in un attimo mi ha risolto il problema ?

  4. Grazie. Hai postato delle informazioni davvero interessanti. Quando sono stata ad Amsterdam l’ho girata praticamente sempre a piedi schivando le biciclette. Ridendo ci dicevamo che i pedoni sono all’ultimo posto nella catena alimentare, mentre al primo ci sono le biciclette.
    Mi hai fatto ricordare un momento felice del mio viaggio. Grazie.

Lascia un commento

18 + 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.