Come muoversi a Singapore, Trasporto pubblico – Taxi – Applicazioni

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Ho visitato questa città stato e sono rimasta qui per circa una settimana, ho usato i mezzi pubblici sempre puliti e puntuali e le app per muoversi con Taxi e Transfer privati.

Non ho mai avuto ne problemi ne difficoltà a spostarmi e credo che Singapore sia una delle città più facili da girare con in trasporto pubblico al mondo, grazie a un sistema incredibilmente efficiente e completo, Metro e Bus sono un’opzione economica per tutti, anche l’aeroporto è collegato comodamente dalla linea metro che passa per i vari quartieri.

Scheda EZ Link

Il modo migliore e più semplice per pagare i trasporti pubblici a Singapore è acquistare una delle schede EZ link card da qualsiasi stazione MRT, una carta contactless prepagata che permette di usare tutti i mezzi, scalando l’importo della corsa.

Come utilizzare la scheda EZ link a Singapore

Il costo della scheda è di $ 12 SGD con $ 7 SGD di plafond per viaggiare

Si può comprare in qualsiasi negozio 7 – Eleven o SingPost o direttamente alle stazioni della metro .

Per la ricarica è facilissimo, le macchinette self service nelle stazioni infatti permettono di ricaricare in maniera veloce ed autonoma.

Sia quando usate la metro che i Bus dovete “ Tappare” come dico io ( da Tap in Inglese), ovvero passare la card sul lettore sia all’entrata che all’uscita dei mezzi per permettere di calcolare la tariffa.

Singapore Tourist Pass

Metro e viaggi inclusi  in autobus con questo pass di viaggio.

Puoi scegliere tra l’opzioni di 1 giorno per $ 10 SGD, 2 giorni per $ 16 SGD o 3 giorni di pass per $ 30 SGD, questi prezzi includono un deposito di 10 $ per la carta crimborsato  se restituisci la carta entro 5 giorni dall’acquisto.

Valutate voi se vi conviene usare la Ez Card o il pass, dipende molto da quante volte prenderete la metro e il bus in un giorno. Potete calcolare le tariffe qui.

Taxi a Singapore

I Taxi in questa città funzionano bene e sono abbastanza economici, si aspettano ai Taxi stand e tutti, ma proprio tutti usano il tassametro, a volte però visto in basso numero di veicoli presenti ai Taxi stand nelle ore di punta si deve fare molta fila.

Grab & Uber

Le applicazioni per i taxi

Io quando ho avuto necessità di prendere il taxi ho usato sempre queste due applicazioni, si scaricano dal Play Store e una volata sul posto accendete la geolocalizzazione, inserite la vostra destinazione e l’app vi indicherà il taxi più vicino, il prezzo della corsa e lo prenoterà per voi.

Potete scegliere di pagare in contanti o con Uber tramite Paypal. Un modo per me comodissimo perchè mi permetteva di saltare le file dei Taxi stand e sapere prima quanto avrei speso.

Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Consuelo sono una Travel reporter e appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva con la quale portiamo il pubblico in giro per il mondo virtualmente

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.