Aquatis il più grande Acquario d’acqua dolce in Europa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

In Svizzera la natura è protagonista, una natura spesso poco conosciuta e per questo minacciata.

Qui Sono oltre mille e 500 i laghi presenti, 6 per cento delle riserve di acqua potabile d’Europa si trova in Svizzera. Circa il 4 per cento dell’intera superficie svizzera è occupato da laghi e fiumi.

Una preziosa riserva d’acqua dolce che è anche la casa di numerose specie animali.

Proprio sulle sponde del Lago di Ginevra o meglio il lago Lemano come lo chiamano i locali che nasce Aquatis, non un semplice aquarium-vivarium ma un viaggio attraverso gli ambienti d’acqua di tutto il pianeta.

Visitare Aquatis

acquario

Il percorso inizia dal ghiacciaio del Rodano, la sorgente che dà il suo nome al fiume stesso, da questo punto  si sviluppano oltre 3500 m2 divisi su due livelli si inizia un viaggio che segue la goccia d’acqua originaria attraverso i cinque continenti.

Sono presenti cinque biozone : Europa, Africa, Asia, Oceania e America meridionale che hanno tutte in comune una fragilità che ha il dovere di essere preservata, in quanto l’acqua dolce rappresenta soltanto il 2,5% delle riserve naturali del pianeta.

aquatis

Dallo Spazio Alpino in cui si vedono pesci salmonidi, trote e una flora verdissima si continua in Europa andando in Camargue, un patrimonio naturale culturale per la Biodiversità.

Proseguendo, tra primo e secondo piano dopo aver passato un bellissimo tunnel sottomarino si ritorna alle origini della terra e all’evoluzione, tutto è iniziato proprio dall’acqua e ce lo ricorda la riproduzione gigante ed animata dello spinosauro, uno dei dinosauri più grandi, metà acquatico metà terrestre.

Aquatis

Nella vasca più grande di Aquatis nuotano dei pesci preistorici, ovvero delle specie che non hanno subito mutamenti da millenni. Ho trovato molto interessante vedere questi pesci giganti nuotare con la loro mandibola spalancata per cibarsi.

Nello spazio dedicato all’Africa sono presenti degli animali molto interessanti, il più apprezzato è il coccodrillo del deserto, una specie molto minacciata , in Chad si contano solo tre di questi esemplari.

Il Maschio e la femmina che pacifici abitano nel vivarium insieme alle simpatiche manguste sono la speranza per la specie futura, i piccoli nati dalle loro uova verranno reintrodotti in natura per popolare quelle zone dove ormai sono quasi estinti.aquatis

Tra vipere e rettili molto velenosi lasciamo il continente africano per approdare in Asia, qui c’è un altro degli animali più interessanti, il Drago di Komodo, la più grande lucertola esistente al mondo e predatore ferocissimo, può arrivare ad una lunghezza di tre metri e pesare fino a 90 chili.

aquatis

Nei Tablet interattivi accanto ad ogni espozione si trovano interessanti notizie sulle specie presenti

Nella zona Oceania la vipera Australiana riposa tranquilla da un lato della sua stanza, nel tablet leggo che il suo veleno con un morso può uccidere oltre 100 uomini! Veramente impressionante!

Proseguiamo nella zona finale, l’Amazzonia, Alberi giganti che sovrastano le vasche abitate da miriadi di pesci blu e dalle razze di acqua dolce che hanno un particolare manto a pois.

I Piranha hanno attratto particolarmente la mia attenzione, le loro squame sembravano essere cosparse di glitter dorato, la loro bellezza mi ha fatto quasi dimenticare i loro denti aguzzi e la predilezione per un alimentazione carnivora.

aquatis

Si comprende nei vari ambienti dei 5 continenti che l’acqua è sinonimo di ciclo vitale e rinascita e che va preservato e rispettato.

Il team di dipendenti, esperti e ricercatori che lavorano in questa struttura hanno chiaro il loro scopo come ci spiega Michel Ansermet, Ambassadeur chez di Aquatis, la parola d’ordine è sviluppo sostenibile per un futuro che possa coinvolgere benessere umano , animale e ambientale sullo stesso piano.

Come Arrivare ad Aquatis

L’aeroporto più vicino è Ginevra, da qui si può prendere un comodo e puntuale treno che arriva in centro a Losanna.

Dalla Stazione centrale è sufficiente attraversare la strada e prendere la metro e scendere alla fermata “Vennes”.

Per chi viaggia in auto è semplicissimo, Aquatis si trova a breve distanza dall’uscita dell’Autostrada A9 “Lausanne-Vennes”, sul posto è presente un ampio parcheggio.

Orari di Aquatis

  • Dal 1 novembre al 31 marzo : 10:00 – 18:00
  • Dal 1 aprile al 31 ottobre : 9:00 – 18:00
  • 24, 25 e 31 dicembre : chiuso alle 17:00

Dove Mangiare ad Aquatis

Il ristorante “Le Piranha” è un Fast Food aperto dalle 10:00 alle 18:00 ed offre un menù vario adatto anche ai vegetariani in modalità Self Service.

Nel Ristorante Aquatis invece si può assaggiare una cucina contemporanea dall’antipasto fino al dolce, sono presenti anche opzioni vegetariane e vegane.

Dove dormire

Nella stessa struttura del AQUARIUM-VIVARIUM è presente un hotel omonimo,  moderno e ben organizzato con 143 stanze, alloggiando qui non si deve nemmeno prendere il cappotto per visitare Aquatis in quanto è tutto all’interno dello stesso complesso.

Quanto costa il Biglietto per Aquatis?

– Adulti                                                   CHF 29

Bambini dai 6 ai 15 anni                    CHF 19

Bambini sotto i 6 anni                         GRATIS

 

Buon Viaggio

Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Konsuelo, Kappa per gli amici sono un appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva, insieme ad Alessandro il mio compagno di Vita di lavoro e di avventure viaggiamo in tutto il mondo sia per lavoro che per passione; Abbiamo deciso di creare Karoundtheworld per condividere le nostre esperienze ed essere utili a chi come noi vuole visitare una meta in particolare.

Lascia un commento

undici − 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.