Nara: scopriamo il Giappone e i suoi cervi

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Nel nostro viaggio in Giappone uno dei luoghi che non mi potevo assolutamente perdere era Nara.

La particolarità di questa cittadina che è sud di Kyoto oltre ai suoi importanti Templi e santuari sono i Cervi che abitano la città, questi animali simbolo di Nara, la leggenda narra che Takemikazuchi-no-Mikoto, il kami ( divinità) del Santuario di Kashima, venne invitato al Santuario Kasuga Taisha e ci arrivò in sella ad una bellissima cerva bianca: da quel momento i cervi vennero considerati come dei messaggeri dei kami quindi sacri.

Oggi sono stati dichiarati ‘Monumenti naturali’ e vagano liberamente in città.

Sono un vero e proprio spettacolo ! Io che adoro gli animali sono rimasta incantata ad osservarli seduta su una roccia al centro del Parco di Nara. Forse è il momento più emozionale di tutto il viaggio e mi rifarei 12 ore di volo immediatamente solo per ritornare lì in quel momento di pace e bellezza.

nara selfie

In giro per la rete avevo letto di cervi invadenti e che saltavano cercando di mangiare di tutto dalle mappe alle sciarpe, noi forse per il fatto che fosse pomeriggio e la loro pancia era già piena dal cibo dato dai turisti mattutini abbiamo trovato maggiormente cervi calmi e sonnecchianti, quello che ho notato è che se hai cibo loro tendono a prendertelo, sono golosi ! Una giapponese che stava vicino a noi al parco mi è praticamente salita in braccio per la paura di un cervo che cercava di afferrare un cracker ( adatti a loro venduti nelle bancarelle del parco) che lei sbandierava in mano !

Direi che un po’ di buon senso non fa mai male anche perchè sono talmente abituati a ricevere cibo dai turisti che per loro è consuetudine venire vicino a cercare, noi non abbiamo dato cibo ma solo carezze 🙂 .

In questo Video potete emozionarvi un po’ anche voi spero, mentre noi eravamo circondati da Cervi la nostra Camere 360° riprendeva tutto.

Consiglio: Selezionate la qualità più alta su youtube, per godervi il cervo che mangia vicino alla camera!

Come arrivare a Nara?

Per arrivare a Nara prendete da Kyoto un treno della ‘Nara Line’ , se avete il Japan Rail pass (se non sapete cosa è vi consiglio questa breve guida) è incluso e non pagate nulla. In un ora e mezza sarete a destinazione. Noi abbiamo unito a Nara il Fushimi Inari che è sulla stessa linea. Per questi treni non c’è bisogno di prenotazione.

Una volta arrivati alla stazione Nara andate verso il parco, tramite la via ‘ Sanjo-Dori’ ci siete in 20 minuti a piedi, altrimenti se non ve la sentite di camminare o volete essere più comodi prendete il ‘Nara Bus Pass’ a 500 yen per avere a disposizione una rete di bus che girano per i luoghi principali della città, trovate i biglietti al centro informazione della stazione JR ( Bus Information center).

Cosa vedere a Nara oltre i suoi cervi?

Il tempio Kofuku ji: la seconda pagoda più alta del Giappone.

il tempio Todaiji: il tempio più importante in città, al suo interno sono presenti i tesori nazionali Giapponesi, Grande Sala del Buddha e la statua in bronzo di Vairocana Buddha alta 14 metri.

Se volete altre info vi consiglio questo sito

Condividi

Sull’Autore

Mi chiamo Konsuelo, Kappa per gli amici sono un appassionata viaggiatrice, co-founder della Cinetica Video Service società di produzione audiovisiva, insieme ad Alessandro il mio compagno di Vita di lavoro e di avventure viaggiamo in tutto il mondo sia per lavoro che per passione; Abbiamo deciso di creare Karoundtheworld per condividere le nostre esperienze ed essere utili a chi come noi vuole visitare una meta in particolare.

Lascia un commento

diciannove − dodici =